• Arnia a 6 favi

    Ideale per la formazione ed il trasporto di nuclei e per la raccolta in campo di sciami naurali.

    • Il materiale, polistirolo espanso ad alta densità è adatto all’uso alimentare.
    • Le misure sono standard per arnie da 6 favi (Dadant Blatt)
    • Il fondo della arnia è corredato da una ampia rete antivarroa (mm 350×200)
    • È dotata di cassetto diagnostico removibile al disotto della rete : è realizzato in polipropilene alveolare – facilmente pulibile.
    • Il coperchio si inserisce perfettamente, è dotato di un pretaglio circolare per permettere l’eventuale uso di un nutritore Baravalle.
    • Viene fornita completa di coperchio,tappo e paratia per cassetto diagnostico.
  • Coperchio con rete

    È un coperchio dotato di una ampia rete (mm 350×200), è stampato in polistirolo espanso.
    Adatto al trasporto di arnie (nomadismo) ha misura compatibile con le arnie a 6 favi.
    Si sostituisce il coperchio chiuso con questo, dotato di rete, per permettere maggiore circolazione di aria.
    Sul lato superiore presenta agli angoli quattro rilievi che fermano l’arnia che si va a sovrapporre rendendo stabile e razionale l’impilamento ed il carico dell’autocarro.

  • Diaframma

    Realizzato in polistirolo espanso adatto all’uso alimentare, si adatta alla parte interna dei telaini in legno ai quali deve essere fissato.

    E’ un accessorio semplice e comodo.

  • Melario per arnia a 6 favi

    Realizzato in polistirolo espanso ad alta densità, adatto all’uso alimentare.

    Accoglie 5 telaini da melario ed ha pareti maggiorate in modo da aumentarne la robustezza e sopportare meglio il carico di miele.

  • Nutritore a coprifavo

    Realizzato in polistirolo espanso ad alta densità per uso alimentare.
    Ha le identiche dimensioni perimetrali dalla ARNIA A 6 FAVI.

    • Offre la possibilità di utilizzo sia con sciroppo che con candito.
    • Contiene più di 3 litri di sciroppo è dotato di un profilo ad “ L” che inserito,separa le api dall’operatore.
    • Il candito viene invece appoggiato direttamente sui favi (il cui calore lo ammorbidisce) ed il coprifavo viene messo capovolto.
    • La feritoia viene chiusa con l’apposito tappo.
    • Viene fornito completo di profilo ad “ L” e tappo per la feritoia.